Riflessione sulla Pubblicità - CHIMERABLU PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE SITI WEB

CHIMERABLU
REALIZZAZIONE SITI WEB
E VIRTUAL TOUR
Vai ai contenuti

Menu principale:

Capita spesso andando nelle aziende a proporre i propri prodotti o servizi di sentirsi dire: c'è la crisi il mercato non và e allora, ecco che si taglia la pubblicità.
Sono molte soprattutto le aziende medio piccole disorientate difronte ad una situazione economica in calo, che come prima difesa adottano l'eliminazione di quelle spese che ritengono superflue, tra queste la pubblicità. Un atteggiamento sbagliato perché è proprio nel momento di calo del lavoro che bisogna "spingere" con la pubblicità certo, quando il lavoro "tira" fare pubblicità potrebbe essere superfluo (tanto i clienti ci sono già). Non importa, quando grande sia il tuo business o il settore merceologico in cui operi, la pubblicità è l'unico modo per raggiungere nuovi clienti e fidelizzare quelli vecchi. Se i tuoi clienti acquistano meno cosa fai? Riduci i prezzi? Assottigli il margine di guadagno? Due cose sbagliate, l'unica soluzione è cercare nuovi clienti.

Sicuramente penserete, ma la mia attività è conosciuta da tanti anni, e poi c'è il passa-parola, certo due sistemi validi ma se un vostro cliente vi conosce già vuol dire che non è un "nuovo" cliente, che invece è quello che bisogna avere per vendere di più. Eliminare le spese pubblicitarie è sbagliato e perdente, per raggiungere il successo bisogna realizzare un piano di comunicazione efficiente ed efficace, quindi occorre investire in pubblicità fra queste avere un sito web è importante, intanto perché la pubblicità vista su internet è in aumento (+ 13 %) mentre quella sulla carta stampata è in calo (- 8 %). Inoltre una volta realizzato il vostro sito web continuerete ad apparire e a comunicare con la vostra clientela a costo zero.
E tu come reagisci alla crisi? Riduci gli investimenti pubblicitari o continui ad investire?

B. D.  




Torna ai contenuti | Torna al menu