La firma digitale - CHIMERABLU PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE SITI WEB

CHIMERABLU
REALIZZAZIONE SITI WEB
E VIRTUAL TOUR
Vai ai contenuti

Menu principale:


Questa volta parliamo della firma digitale
La firma digitale rappresenta un sistema di autenticazione di documenti digitali tale da garantire il cosiddetto non ripudio. E' basata sulla tecnologia della crittografia a chiave pubblica (o PKI).
La nozione di firma digitale ha in Italia anche un'accezione giuridica, in quanto individua una specie di firma elettronica avanzata che può essere apposta ai documenti informatici alla stessa stregua di come la firma autografa viene apposta ai documenti tradizionali.La firma digitale di un documento informatico si propone di soddisfare tre esigenze:


che il destinatario possa verificare l'identità del mittente (autenticità);  che il mittente non possa disconoscere un documento da lui firmato (non ripudio);  che il destinatario non possa inventarsi o modificare un documento firmato da qualcun altro  (integrità). La firma digitale si può apporre su qualunque documento informatico: bilanci, atti societari, fatture, notifiche, moduli per l'iscrizione a pubblici registri, comunicazioni alla Pubblica Amministrazione.  Il documento firmato digitalmente ha un valore giuridicamente vincolante; integra e sostituisce l'apposizione di sigilli, punzoni, timbri, contrassegni e marchi di qualsiasi genere.

D. Che differenza c'è tra PEC e firma digitale?
R. La PEC può essere utilizzato per inviare i documenti e sostituisce i mezzi tradizionali quali la raccomandata A/R, il fax ed il corriere. La firma digitale, viceversa, rappresenta il mezzo elettronico per apporre la propria firma ad un documento elettronico o ad una mail. In altre parole la firma digitale è il sostituto elettronico della firma autografa in calce ai documenti cartacei. La PEC assicura che un messaggio arrivi a destinazione inalterato ed integro e garantisce l'identità del mittente; con la firma digitale il mittente appone il proprio autografo al contenuto della mail ed agli eventuali allegati ad ulteriore garanzia della propria identità. Chiaramente i 2 strumenti non sono in contrapposizione ma possono essere utilizzati insieme. Per il funzionamento della PEC non è necessario alcun device, (dispositivo) mentre per l'utilizzo della firma digitale è necessario dotarsi di un lettore di smartcard o di un token USB tra i molti disponibili in commercio.
D.B.

Per saperne di più




Torna ai contenuti | Torna al menu